Archivio | sprechi RSS feed for this section

29- Utilizzo di internet

14 Nov

Utilizzare internet per diminuire i costi della pubblica amministrazione e lo spreco di carta.

Pubblicare online le spese pubbliche, tutte, vogliamo vedere come vengono usati i nostri soldi.

Annunci

25- Esercito

12 Nov

Riduzione forte budget esercito

ritiro delle forze di pace (non abbiamo soldi da sprecare in queto periodo)

divieto partecipazione fino al raggiungimento del pareggio di bilancio

accorpamento caserme, con eliminazione caserme inutili

rendite derivanti la vendita proprietà di inutilizzate destinate ad estinzione debito pubblico

eliminazione sprechi (vedi caso 600.000e per le colf di 9 generali)

Se vogliamo essere una potenza mondiale, basterebbe avere più orgoglio nazionale ed una migliore e credibile politica estera, non sono necessari interventi armati in un periodo di debolezza economica.

Forte riduzione spesa da comparare con la diminuzione delle tasse proposta negli altri articoli

20- Privatizzare trasporti

12 Nov

Privatizzare trasporti pubblici, per eliminare uno spreco, i biglietti così saranno controllati, magari con modello inglese.

Da garantire comunque un tetto massimo tariffe (come accade per la telefonia) e incentivi categorie deboli.

Inserito nella categoria entrate, per il risparmio che porta.

19- Ricostruzione SIAE

12 Nov

Ricostruzione da zero di questo ente ormai divenuto lo zimbello del mondo artistico, possibile eliminazione ma con garanzia proventi artisti in altro modo.

si accettano proposte, inviatele a nuovaitaliad@live.com

18- Sprechi Sanità

12 Nov

Controllo sui medici di famiglia per un minore spreco di esami sanitari non necessari

Il risparmio locale andrà investito in sanità locale, miglioramento ospedali, numero posti letto ecc..

14- Eliminazione province

12 Nov

Eliminazione province, ripartizione dipendenti pubblici province su comuni e regioni per non creare disoccupati

Accorpamenti piccoli comuni

Risparmio per la gestione dello Stato

13- Rai indipendente dalla politica

12 Nov

La governance della TV pubblica deve’essere riformulata sul modello BBC

(comitato strategico nominato dal Presidente della Repubblica che nomina i membri del comitato esecutivo, composto da manager e dall’amministratore delegato)

Numero canali con finanziamento pubblico massimo 3, il restante finanziato come le reti private. Possibilità diminuzione canone.

(preso spunto da proposte Renzi)