Archivio | tasse RSS feed for this section

27- Tasse sul lavoro

12 Nov

Dimezzamento tasse sul lavoro, la tassazione sui lavoratori e quindi le imprese è veramente troppo alta, incentiva lavoro nero e precario.

26- Tassare le rendite finanziarie

12 Nov

Tassare le rendite finanziarie dello 0.1%

Tassare transazionifinanziarie dello 0,05%

Sembrano percentuali basse, ma il ricavato è comunque altissimo, e per i tassati sono cifre bassissime su transazione 1000€ sono 50 centesimi

24- Patrimoniale una tantum

12 Nov

Patrimoniale unica su alti patrimoni, ricavato da destinare esclusivamente alla riduzione del debito pubblico

23- Lotta evasione

12 Nov

Durissima lotta all’evasione fiscale con diversi strumenti

  • Movimentazione contanti limite diminuito a 1000€
  • potenziamento agenzia delle entrate, anche di personale, per effettuare un controllo a tappeto, su tutto il territorio nazionale seguendo l’esempio americano
  • Sanzioni più severe per gli evasori, recupero completo evasione e in casi gravi anche sanzioni penali
  • Eliminazione equitalia, c’è già l’agenzia delle entrate

(avendo dimezzato nelle altre proposte la tassazione sul lavoro e la tassazione massima, non sussite più una causa giustificabile all’evasione)

 

22- Tetto massimo tassazione come diritto

12 Nov

Inserimento di un tetto massimo di tassazione, mettiamo ad esempio il 38% (rispetto al 46% odierno)

Tetto che può essere escluso in momenti di emergenza come questo, ma solo per un periodo limitato di tempo.

In caso di esclusione del tetto per emergenza, verranno dimezzati i budget concessi agli organi politici (per evitare di comprare maserati durante la crisi…)

E’ possibile con l’eliminazione degli sprechi e lotta all’evasione presenti nell’elenco di proposte

19- Ricostruzione SIAE

12 Nov

Ricostruzione da zero di questo ente ormai divenuto lo zimbello del mondo artistico, possibile eliminazione ma con garanzia proventi artisti in altro modo.

si accettano proposte, inviatele a nuovaitaliad@live.com

13- Rai indipendente dalla politica

12 Nov

La governance della TV pubblica deve’essere riformulata sul modello BBC

(comitato strategico nominato dal Presidente della Repubblica che nomina i membri del comitato esecutivo, composto da manager e dall’amministratore delegato)

Numero canali con finanziamento pubblico massimo 3, il restante finanziato come le reti private. Possibilità diminuzione canone.

(preso spunto da proposte Renzi)